Hai bisogno di aiuto? Apri un ticket.

Archivio

Sfoglia tutti gli articoli inerenti a #Case History

HRNET ed Eggup collaborano nell’analisi delle soft skills in un’ottica di miglioramento continuo dell’HR.

Crediamo nelle nostre capacità e le vogliamo migliorare!

Nel panorama in continua evoluzione delle risorse umane, le Soft Skills stanno acquisendo un ruolo sempre più centrale. La capacità di comunicare efficacemente, lavorare in team, gestire lo stress e adattarsi ai cambiamenti sono qualità fondamentali e sempre più richieste in ambito professionale. In questo contesto, HRNET ha intrapreso un progetto di assessment delle Soft Skills in collaborazione con Eggup – Zucchetti Group, servizio di assessment digitale per analizzare e rafforzare le competenze trasversali delle persone con questionari e suggerimenti personalizzati per l’apprendimento continuo.

In questo articolo ripercorreremo le varie fasi di questo progetto di collaborazione tra HRNET ed Eggup, come già raccontato LIVE nel corso di un Webinar specifico su questa Case History 👉🏻 Vai alla registrazione della Case History

Elevare l’eccellenza – Il progetto di HRNET con Eggup

Questo è il titolo che abbiamo scelto di dare al progetto di assessment delle nostre soft skills, perché crediamo che la mappatura delle competenze sia indispensabile per individuare i valori e le competenze chiave, migliorandole sempre. Così sarà poi possibile arrivare ad alti livelli di qualità nel lavoro, in maniera eccezionale e innovativa!

La collaborazione HRNET – Eggup è iniziata a settembre 2023 e si è protratta fino al 2024, portando avanti un progetto di assessment delle competenze composto da 5 diverse fasi, ripercorriamole assieme:

Fase 1 | Co-design

Il primo passo del progetto è stato la pianificazione accurata e la definizione degli obiettivi. Per la realizzazione di un assessment quanto più personalizzato ed in linea con le reali esigenze della nostra azienda, ma ancor prima per fornire un completo supporto nel mappare i valori aziendali, sono state organizzate diverse sessioni di co-design con l’obiettivo di organizzare al meglio le attività e tutte le fasi dell’esperienza di assessment e restituzione dei risultati, partendo dall’identificazione degli obiettivi e delle sfide aziendali.

  • Focalizzarsi su un potenziamento continuo delle competenze delle proprie persone enfatizzando l’importanza di raggiungere e mantenere alti livelli di qualità nel lavoro, in maniera eccezionale e innovativa.
  • Un investimento nell’individuo stesso, non solo per beneficiare l’azienda, ma anche per arricchire le capacità personali del dipendente.

Fase 2 | Condivisione interna per individuare valori comuni

In una seconda fase di progetto, siamo passati allidentificazione delle competenze attraverso interviste e momenti di confronto con il management aziendale e i responsabili delle divisioni interne. A seguito di una discussione a 360° sulle competenze maggiormente richieste per ciascun ruolo e, in generale, identificative dell’azienda ne sono risultate 4 macro-aree, per un totale di 14 competenze trasversali da prendere in esame.

  • Skill di coesione🌟
    Le soft skill di coesione si riferiscono alla capacità del soggetto di creare un ambiente sinergico e collaborativo, dove i membri del team possono lavorare in armonia per raggiungere gli obiettivi comuni.
    Le competenze trasversali alla coesione sono: Fiducia in sé stessi – Fiducia nell’altro – Integrità – Teamwork.
  • Skills di interazione🤝🏻
    Le soft skill di interazione si riferiscono alla capacità del soggetto di comprendere l’altro con cui si entra in contatto.
    Le competenze trasversali all’interazione sono: Assertività – Tolleranza allo stress – Intelligenza sociale.
  • Skills di produttività🌱
    Le soft skill di produttività si riferiscono alla capacità del soggetto di gestire il proprio tempo in modo efficiente, pianificare le attività, stabilire obiettivi realistici e completare i task assegnati in modo tempestivo. Le competenze trasversali alla produttività sono:
    Prontezza – Responsabilità – Coordinazione – Intraprendenza.
  • Skills di analiticità🔎
    Le soft skill di analiticità si riferiscono alla capacità del soggetto di analizzare le informazioni in modo critico, identificare schemi, riconoscere le cause dei problemi e formulare soluzioni basate su dati e prove. Le competenze trasversali all’analiticità sono: Capacità di ragionare – Propensione all’apprendimento – Originalità.

Fase 3 | Verso un Assessment personalizzato

I passi successivi sono stati la configurazione di un assessment personalizzato all’interno della piattaforma Eggup e la preparazione di un kick-off interno a inizio 2024 per presentare al meglio il progetto ideato specificatamente per le nostre risorse e per il loro continuo sviluppo. In una fase immediatamente successiva sono stati organizzati dei momenti specifici di formazione per affrontare al meglio due momenti cruciali:

  • La lettura dei report individuali: per analizzare il profilo di ciascuna risorsa presente in azienda, al fine di aiutare le proprie persone a programmare percorsi di autosviluppo perfettamente aderenti con le proprie aree di forza e di crescita;
  • La lettura dei risultati aggregati: per poter identificare al meglio i cluster di distribuzione delle competenze e pensare a dei percorsi di formazione e sviluppo mirati per ognuno di loro.

Sono state inoltre fornite informazioni dettagliate sui successivi step che avrebbero coinvolto i dipendenti, tra cui le sessioni di restituzione one-to-one e l’avvio dello Smart Coach.

Fase 4 | Erogazione dell’Assessement e Smart Coach

Attraverso le apposite funzionalità di erogazione degli assessment in piattaforma, è stato possibile per i responsabili di ogni divisione avviare sessioni di test in pochissimi click, ottenendo poi le notifiche di avvenuto completamento per ogni rispondente. I dati sono stati poi visionati e analizzati dai responsabili aziendali così da procedere, in una fase successiva, alla restituzione di essi.

Attraverso lo Smart Coach digitale una serie di spunti ispirazionali sono stati recapitati direttamente per email ai dipendenti. Gli spunti sono stati suddivisi in 7 macro-categorie: 📖libri 🎬film 🎶canzoni 🎤TED Talks 🎧podcast 🗣️biografie 👩🏻‍💻corsi online.

Fase 5 | Restituzione risultati individuali

A febbraio 2024, è stato dato il via alle sessioni one-to-one di restituzione del feedback. Questa parte del progetto è stata attentamente concepita e poi messa in campo per fornire un’esperienza informativamotivante e coinvolgente alle proprie persone, con l’obiettivo di promuovere costante e significativo sviluppo.

Il fulcro di queste sessioni è stato incentrato su tre pilastri fondamentali:

  1. L’arricchimento delle conoscenze
  2. Il potenziamento dell’autoconsapevolezza
  3. La crescita personale.

Uno strumento aggiuntivo che abbiamo utilizzato in questo percorso è stato il Report in versione HR, questa versione della reportistica ha consentito di avere un ulteriore supporto nella gestione delle incontri one-to-one, grazie ad approfondimenti quali:

  • Indicatori comportamentali, strumenti utili per valutare il modo in cui una persona si comporta e reagisce in diversi contesti, aiutando a identificare punti di forza e aree di miglioramento.
  • Domande da porre durante l’incontro individuale per valutare meglio il possesso delle competenze e il potenziale di crescita.

I prossimi passi di HRNET

Grazie all’impostazione di questo sistema di autovalutazione, potremo mappare – attraverso un’opportuna fase di retest – gli eventuali miglioramenti e focalizzare le successive proposte di percorsi formativi. Utilizzeremo lo strumento custom creato per questo progetto di sviluppo anche nel processo di selezione per ogni candidato in fase di ingresso, così da riuscire a individuare e attrarre talenti che si allineino perfettamente ai valori aziendali. In seguito, potremo poi offrire percorsi di sviluppo ispirazionali guidati dallo Smart Coach e programmi di formazione mirati – entrambi modulati sui dati di profilo dei candidati selezionati – massimizzando così il loro potenziale e l’adattamento all’ambiente aziendale.

In conclusione

Siamo particolarmente entusiasti di aver collaborato con Eggup – Zucchetti Group per sviluppare un progetto di analisi e miglioramento continuo delle competenze. Grazie a questo strumento di assessment, siamo in grado di mappare e, di conseguenza, migliorare le competenze chiave di ciascuno di noi. Il progetto di assessment delle soft skills con Eggup si è rivelato un successo, fornendoci strumenti avanzati per valorizzare il capitale umano e per promuovere un ambiente di lavoro positivo.

 

Per approfondire ulteriormente le diverse fasi di progetto e scoprire ulteriori dettagli sull’implementazione di Eggup, vi invitiamo a riguardare la registrazione del webinar dedicato, disponibile al seguente link 👉🏻 Vai alla registrazione

Grazie per aver seguito il nostro percorso di analisi e sviluppo delle soft skills. Continuiamo a promuovere l’eccellenza nell’HR, insieme!

Resta informato sugli ultimi aggiornamenti, eventi e webinar. Iscriviti alla nostra newsletter!

    Ho preso visione dell’informativa Privacy Accetto di ricevere email e/o messaggi promozionali